IL RISCHIO DA TEMPERATURE ELEVATE NEI CANTIERI EDILI

Attività lavorative e intensa attività fisica all’aperto
Diverse tipologie di lavoratori possono essere esposte, per la loro occupazione, a temperature ambientali elevate ed essere quindi maggiormente a rischio di sviluppare disturbi associati al caldo, in particolare se viene svolta una attività fisica intensa all’aperto (edilizia, cantieristica stradale, agricoltura, etc.).
Pertanto, i gruppi professionali a rischio devono essere informati sulle possibili misure da adottare per prevenire gli effetti negativi dell’esposizione al caldo e su come riconoscere i segni e i sintomi dello stress termico e del colpo di calore.
Oltre alla presenza di specifiche condizioni e patologie croniche (es: obesità, malattie cardiovascolari, diabete, BPCO), diversi fattori sia di tipo ambientale che legati a comportamenti individuali, possono interagire nel determinare una situazione di stress dovuta al caldo:
•temperatura dell’aria
•umidità,
•ventilazione,
•tipo di abbigliamento,
•livello di attività fisica.
La prevenzione nei luoghi di lavoro riveste quindi una grande importanza per ridurre il rischio di danni alla salute dei lavoratori dovuti all’eccessiva esposizione alle alte temperature.

Scarica il documento completo formato pdf

Usl Toscana - Linee G...
Usl Toscana - Linee Guida Rischio Temperature Elevate Nei C
Usl Toscana - Linee Guida Rischio Temperature Elevate Nei C
usl-toscana-linee-guida-rischio-temperature-elevate-nei-c.pdf
920.6 KiB
643 Downloads
Dettagli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *